Molte attività sanitarie sono così focalizzate ad attirare nuovi pazienti che inavvertitamente trascurano quelli esistenti. Comportamento tra i più sbagliati poiché la persona media negli Stati Uniti spende più di $ 10.300 all’anno in assistenza sanitaria, (secondo i dati 2016 dei Centers for Medicare e Medicaid) e costa meno trattenere quelli già acquisiti piuttosto che ottenerne di nuovi.

Vediamo ora alcune tecniche per trasformare i pazienti nei tuoi migliori sostenitori:

Fornire un servizio eccellente

Quando i pazienti arrivano nel tuo ufficio vogliono più di una diagnosi accurata. Mantenere le persone informate, trattarle con rispetto, mostrare compassione e seguirle dopo il trattamento è un’ottima strategia di affiliazione dei pazienti perché li fa sentire stimati.

È fondamentale che ricevano un servizio di prim’ordine da parte di tutti i dipendenti, incluso il personale dell’ufficio. Se i pazienti temono di essere chiamati ininterrottamente da una scortese receptionist o incontrano sempre errori di fatturazione, potrebbero decidere di cercare assistenza altrove.

Sfruttare la personalizzazione



I tuoi pazienti meritano un medico attento e preciso. Personalizzare la loro esperienza li farà sentire più di un semplice numero.

Realizzalo durante le visite in ufficio facendo molte domande, conducendo un esame approfondito e creando un piano di assistenza personalizzato basato sulle tue scoperte. Ai pazienti non piace essere trattati con un approccio unico alla medicina, quindi prenditi il tempo di spiegare perché ritieni che la strategia scelta soddisfi le loro esigenze specifiche.

Se ti impegni con i pazienti tramite e-mail o un portale online, scrivi risposte personalizzate e includi sempre il nome della persona per assicurarti che il messaggio suoni come se fosse stato scritto solo per loro – non copiato e incollato il testo standard.

Offrire comfort moderni

I pazienti apprezzano una pratica che semplifica la loro vita e nell’era digitale di oggi ci sono molti modi per farlo. La pianificazione online è una grande comodità perché consente ai pazienti di effettuare prenotazioni immediate 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza dover alzare il telefono. Questa caratteristica è chiaramente popolare tra i pazienti, in quanto l’81% dei pazienti programmerebbe online l’appuntamento di un medico se potesse, secondo un recente sondaggio americano.

Fai un ulteriore passo avanti offrendo servizi aggiuntivi che danno alla tua pratica un vantaggio competitivo. Ad esempio, considerare la possibilità di rendere disponibili online moduli informativi prima degli appuntamenti, offrire la telemedicina, istituire una linea di contatto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, o offrire un portale o creare un gruppo social per i pazienti.

Cerca proattivamente il feedback

Se i pazienti non sono contenti della loro visita, ci sono buone probabilità che portino la loro esperienza ad un altro fornitore che può essere un familiare o un amico.

L’invio di sondaggi sulla soddisfazione dei pazienti dopo ogni visita è un ottimo modo per ottenere un prezioso feedback che può migliorare la tua attività sanitaria. Usa le risposte che ti vengono fornite per imparare cosa stai facendo bene e dove c’è spazio per miglioramenti.

Dare alle persone una voce le fa sentire più forti. Questo è un modo semplice per aprire le linee di comunicazione e affrontare prontamente questioni che potrebbero altrimenti indurli a dirigersi verso un’altra pratica.

Educare e informare continuamente

Coinvolgi i pazienti fuori dall’ufficio lanciando una solida strategia di marketing sanitario: avvia un blog in cui puoi fornire informazioni su argomenti importanti per la tua base di pazienti e mentre mostri la tua attività.

Stabilire una presenza sui social media e pubblicare un flusso costante di contenuti potrebbe anche servire come promemoria per prenotare appuntamenti preventive che altrimenti potrebbero essere dimenticati.

Non smettere mai di accettare nuovi pazienti, ma capisci anche l’importanza di preservare la tua base esistente. Se i tuoi tassi di affiliazione non sono particolarmente alti al momento, non c’è tempo come il presente per cambiare le cose.


Libri consigliati per il marketing sanitario

Vedi tutti i nostri Libri - Itaca Lab