Itaca Lab » Social Media in Sanità » Case study farmaceutico: come Sanofi ha aumentato il suo tasso di coinvolgimento sui social

Case study farmaceutico: come Sanofi ha aumentato il suo tasso di coinvolgimento sui social

Indice Articolo

Differenziarsi tra i marchi del farmaceutico è abbastanza difficile vista la natura eccessivamente satura del settore. Trovare il giusto bilanciamento tra la vecchia strategia di marketing pubblicitario e il nuovo marketing digitale che punta principalmente sui canali social può diventare rischioso se non affrontato con i giusti accorgimenti. Un case study rilevante è quello dell’azienda farmaceutica francese Sanofi, i cui account social sono un esempio di come una buona strategia di comunicazione sanitaria può rivelarsi a volte vincente.

Guardiamo gli account social dei suoi tre brand più conosciuti (Maalox, Novaldol, Telfast) e la loro campagna di sensibilizzazione sulla salute, Sanofi Diabetes, che è stata in grado di coinvolgere gli utenti su un tema così delicato.

Maalox – Spensieratezza prima di tutto

Sanofi e la sua agenzia digitale, Eureka, hanno adottato una solida strategia di coinvolgimento puntando sulla comicità con didascalie leggere e sarcastiche per le campagne Facebook di Maalox Middle East e Novaldol.

Il tasso di coinvolgimento della pagina di Facebook tra novembre 2017 e novembre 2018 è stato del +86,3%, con una media del +2,97% per post pubblicato.

Novaldol – Sarcasmo che uccide il dolore

Il brand antidolorifico Novaldol si è appoggiato invece maggiormente sul sarcasmo legato al tema del mal di testa contestualizzato a lavoro, durante una festa di matrimonio, mentre si è imbottigliati nel traffico, quando si ha una discussione con la fidanzata o i figli piangono.

Utilizzando questo focus, il marchio è stato in grado di ottenere un tasso di coinvolgimento della pagina Facebook del +121,2%, con un +8,6% per post.

Telfast – Torna a dare il buon consiglio

Con il brand Telfast, antistaminico da banco, l’azienda farmaceutica francese ha puntato ad una comunicazione sanitaria più incentrata sul consumatore. In tutta la pagina Facebook di Telfast Middle East si trovano post legati allo stile di vita dei consumatori legati a condizioni meteo impervie, influenza, vita frenetica, ecc.

La pagina ha registrato un tasso di coinvolgimento del +421,46% tra novembre 2017 e novembre 2018, insieme al +6,58% di engagement per post.

Sanofi Diabetes

Infine ricordiamo la campagna di sensibilizzazione sul diabete di Sanofi che mira a fornire ai pazienti diabetici e ai loro operatori sanitari tutte le informazioni e i consigli necessari su come controllare correttamente il diabete ed evitare le sue complicazioni, vivendo la vita sana che meritano.

Il tasso di coinvolgimento per la pagina è stata pari al +1213,55%, con un coinvolgimento di circa il +15,76% per post rispetto allo stesso periodo nell’anno precedente.

 

Articoli correlati
  • Come creare un sito web per medici e strutture sanitarie
    Come creare un sito web per medici e strutture sanitarie
    Leggi articolo
  • 6 ERRORI COMUNI CHE COMMETTONO I MEDICI SUI SOCIAL MEDIA
    6 Errori comuni che commettono i medici sui Social Media
    Leggi articolo
  • Aprire il profilo Google My Business per gli studi medici
    Perché è importante aprire un profilo Google My Business per le strutture sanitarie
    Leggi articolo
  • Social Media in Sanità
    7 consigli per usare i Social Media in Sanità
    Leggi articolo
  • Il marketing sanitario è in continua evoluzione ed è necessario dare uno sguardo al futuro per restare sempre aggiornati.
    Marketing Sanitario: Scopri i 12 trend per migliorare la tua Struttura Sanitaria
    Leggi articolo
  • Come usare i social media nel marketing sanitario
    Come usare i social media nel marketing sanitario
    Leggi articolo
Categorie Articoli
Newsletter Itaca Lab
Linkedin Marketing Sanitario