Come promuovere la tua struttura sanitaria attraverso il (Content) Marketing Sanitario

Il traffico sul tuo sito web, blog e piattaforme di social media rappresenta un’opportunità di conversione di clienti in potenziali pazienti paganti. Risulta indispensabile che vi sia traffico costante però.

Quali sono stati gli ultimi contenuti interessanti che hai letto sul web? Si trattava di un e-book, un blog, un post sui social media o una newsletter? Oppure è saltato fuori mentre cercavi su Google qualcos’altro? In qualunque modo tu lo abbia scoperto, questo è un esempio in tempo reale di quanto sia grande ed importante la promozione dei contenuti ottimizzati e come funzioni.

La promozione dei contenuti viene spesso svolta in tre aree: ottimizzazione nei motori di ricerca (SEO), social media marketing e email marketing. Non tutti i contenuti funzionano su tutti i canali di social media, ma ogni contenuto deve essere promosso contemporaneamente attraverso una comunicazione multicanale.



Esistono tre metodi di promozione del contenuto in cui condividere informazioni relative la tua struttura sanitaria:

  • Mezzi di proprietà: queste sono le piattaforme che possiedi, come il tuo sito web e il tuo blog. Questi canali danno l’esposizione iniziale ai tuoi contenuti sanitari.
  • Media guadagnati: dopo aver esposto i tuoi contenuti su canali di proprietà, le persone vorrebbero interagire con i social network. Questo impegno porterà all’esposizione organica (non a pagamento) per i tuoi contenuti sanitari.
  • Media a pagamento: nel vasto panorama dei social media, è probabile che i tuoi contenuti vengano visti da una piccola percentuale del tuo pubblico di destinazione. Per ottenere un’esposizione aggiuntiva, è necessario pagare per l’esposizione del contenuto attraverso attività di advertising.

Perché connettersi con il pubblico di destinazione? Immagina di non essere mai in grado di vendere i tuoi servizi alle persone che ne hanno più bisogno. Quanto sarebbe deludente? Si dice che quando si tratta di contenuti di Marketing Sanitario, dobbiamo creare meno e promuovere di più.

Con la promozione dei contenuti, puoi trasmettere il tuo messaggio al pubblico di destinazione che ne ha più bisogno ma puoi anche comunicare il valore che il pubblico di destinazione riceverà come paziente. E sì, la promozione dei contenuti ti aiuta a coltivare relazioni che trasformano i pazienti in ambasciatori del marchio. La promozione dei contenuti e il successo della tua pratica medica vanno di pari passo!

Ricapitolando, la promozione dei contenuti:

  • Attrae visitatori al tuo sito web; 
  • Migliora l’impegno del paziente che diventa ambasciatore della tua struttura; 
  • Aiuta i potenziali pazienti a selezionare la tua pratica rispetto ai concorrenti. 

Vediamo insieme i best practice nella promozione dei contenuti:

1. Inizia con la tua mailing list

Inizia con i tuoi follower esistenti, i pazienti che sono iscritti alla tua mailing list. Se il tuo pubblico di destinazione o i tuoi follower sono in sintonia con il contenuto, potrebbero condividerlo sui social network e spargere la voce sulla tua attività sanitaria.



La maggior parte dei professionisti del settore sanitario concordano sul fatto che l’e-mail è una delle forme più efficaci per raggiungere un pubblico target. Come puoi garantire che gli iscritti aprano le tue e-mail e facciano clic sugli inviti all’azione (CTA)?

Per aumentare le conversioni utilizza i seguenti suggerimenti:

  • Scrivi un oggetto accattivante. Linee tematiche più brevi spesso portano a tassi di apertura più elevati.
  • Personalizza la tua email anche utilizzando emoticons dedicate oppure gif a tema. Si dice che i tassi di conversione migliorino significativamente quando le e-mail sono personalizzate.
  • Assicurati che le tue e-mail non finiscano nella cartella spam. Non usare parole “spammose” come vendita, affare, sconti, promozioni, ecc.

2. Organizza il calendario editoriale dei tuoi post sui social network

Poiché la maggior parte della popolazione adulta ha almeno un account sui social media, ha senso promuovere i tuoi contenuti su queste piattaforme. Tuttavia, sapere quando pubblicare renderà la tua strategia di Marketing Sanitario sui social media più efficace piuttosto che pubblicare casualmente durante la giornata.

Il momento giusto per pianificare i tuoi post è quando vedi la maggior parte dei tuoi follower online. Ricorda che il comportamento di navigazione delle persone varia, specialmente nei fine settimana, per cui svolgere un’analisi preliminare del tuo target ti aiuterà sensibilmente.

3. Promuovi la tua attività attraverso l’Influencer Marketing

Gli influencer sono persone o celebrità considerate esperte e di cui si ascoltano le voci e le opinioni.

Quando pubblichi contenuti specifici, contatta influencer locali nel tuo settore o specialità (ma non è una prerogativa essenziale, basta che siano molto seguiti e molto proattivi ad interagire con i loro follower) e chiedi di farti citare nei post testuali attraverso menzioni che i loro follower potranno poi facilmente ricollegare alla tua struttura sanitaria.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a scegliere e lavorare con influencer:

  • Identifica il tuo personaggio ideale definendo la sua personalità, competenza/genere, tipo di follower, portata e argomenti di cui parla nei post sui social media;
  • Trova il tuo influencer ricercando hashtag e citazioni sui social media. Ricorda, se queste persone gradiscono i tuoi servizi o prodotti, molto più facilmente lo consiglieranno ai loro follower;
  • Contatta il tuo potenziale influencer per richiedere un preventivo, raccontare il tuo servizio medicale e farti descrivere come intende muoversi per promuovere la tua attività.

4. Crea didascalie interessanti

Poiché la promozione del contenuto si basa sulla creazione di relazioni, la scrittura di post è uno dei modi efficaci per aumentare l’engagement con i potenziali pazienti verso la tua struttura.

  • Scrivi didascalie brevi e interessanti e alterna le immagini con video di breve durata (per Facebook è 3 minuti max mentre per Instagram 60 secondi max);
  • Usa pochi hashtag (ti consigliamo di usarne al massimo 30 in modo da non sovraccaricare il post);
  • Coinvolgi le persone facendo delle domande (Call to action);
  • Tagga il luogo per raggiungere più persone nelle tue vicinanze;
  • Usa il tempo come uno strumento creativo quando crei contenuti per Instagram Stories.
  • Usa hashtag, luoghi e foto in cui le persone hanno aggiunto un tuo tag per trovare immagini e video della tua azienda che le altre persone hanno pubblicato su Instagram. Metti “Mi piace” o lascia un commento a questi post per interagire con le persone che hanno espresso interesse verso la tua struttura sanitaria;
  • Stabilisci sempre gli hashtag (coerenti) di riferimento per una determinata campagna o attività;
  • Interagisci con la tua community per sviluppare una relazione con i tuoi follower e con i clienti potenziali.

Nel mondo di oggi dominato dai social media, puoi espandere la tua copertura attraverso l’utilizzo degli hashtag che, se utilizzati con criterio e ricerca anticipata permettono di ottenere il doppio del coinvolgimento degli utenti finali.

Instagram è la dimostrazione più rilevante di questa dinamica in cui il testo nei post non ha specifica utilità perché non viene indicizzato, l’unico modo per indicizzare un post nel lungo periodo è inserire gli hashtag. Solo attraverso questi e l’indicazione della geolocalizzazione è possibile trovare un “contenuto” con ricerca retroattiva.

Conclusioni

Non esiste una formula valida per tutti per promuovere contenuti sanitari. La combinazione di strategie che le pratiche sanitarie implementano può variare a seconda della geografia, del target di riferimento e della specialità. Basta provare tutte le pratiche discusse sopra e vedere cosa funziona per la tua struttura sanitaria, e quindi fare qualcosa di più analizzando i dati del tuo pubblico di destinazione. In questo modo troverai la tua formula migliore per guidare i risultati strutturati attraverso la tua personale strategia di Marketing Sanitario.

Affinché una strategia di promozione dei contenuti abbia successo, dovresti cercare di amplificare i tuoi sforzi di promozione. La creazione di contenuti di valore è la parte più importante dei tuoi sforzi iniziali. Tuttavia, le strutture medicali spesso trascurano l’importanza della promozione che potrebbe rendere virale il loro contenuto.

 




Libri consigliati - Marketing Sanitario

Vedi tutti i nostri Libri - Itaca Lab